GIAPPONE-COREA DEL SUD

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Giappone-Corea del Sud: dispute storiche, Tokyo chiede "azioni concrete" da parte di Seul (4)

Tokyo, 20 gen 04:56 - (Agenzia Nova) - Il governo del Giappone sta contemplando "varie opzioni" in risposta alla recente sentenza di una corte giudiziaria sudcoreana che ha condannato Tokyo al risarcimento delle "comfort women", le donne vittima di schiavitù sessuale durante l'occupazione della Penisola coreana da parte del Giappone imperiale. Lo ha dichiarato il 13 gennaio il portavoce del ministero degli Esteri giapponese, Tomoyuki Yoshida, precisando che Tokyo intende agire "risolutamente": "Il Giappone sollecita la Corea del Sud ad assumere azioni appropriate per correggere la sua violazione del diritto internazionale", ha dichiarato Yoshida. Secondo l'agenzia di stampa giapponese "Kyodo", funzionari dei ministeri degli Esteri dei due Paesi terranno discussioni in videoconferenza già alla fine di questa settimana, nel tentativo di alimentare un confronto in merito alla sentenza emessa ai danni di Tokyo lo scorso venerdì, 8 gennaio. Alcuni parlamentari del Partito liberaldemocratico - la principale formazione politica conservatrice della maggioranza di governo giapponese - hanno sollecitato l'esecutivo ad assumere iniziative determinate nei confronti di Seul, inclusa una citazione presso la Corte internazionale di giustizia dell'Aia o il trattenimento a Tokyo del nuovo ambasciatore giapponese a Seul, Koichi Aiboshi. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE