CILE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Cile: covid, autorizzato uso del vaccino cinese SinoVac (6)

Santiago del Cile, 20 gen 18:48 - (Agenzia Nova) - Dopo il via libera all'unanimità del direttivo dell'Anvisa, Pazuello ha annunciato che l'intera fornitura di CoronaVac sarebbe passata nelle mani del governo federale per essere distribuita e i principali punti di distribuzione del paese. E così è stato. Nella serata di domenica, a San Paolo un'infermiera riceveva in assoluto la prima dose di vaccino nel paese, seguita da cento operatori sanitari. Stamattina poco più di quattro milioni e mezzo di scorte è stato imbarcato su apparecchi dell'aeronautica militare per essere depositato nelle diverse capitali del paese. Il resto è rimasto nella città paulista, pronto a soddisfare l'avvio del programma vaccinale di Doria. L'accelerata riflette l'attesa che il paese riversa sul vaccino, istanza che la politica sembra dunque raccogliere: la campagna sarebbe dovuta partire mercoledì 20, ma - secondo quanto riportano i media locali - è stato il forcing dei governatori a convincere Brasilia a dare il via già oggi, non appena il prodotto sarà disponibile per tutti. (segue) (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE