ETIOPIA

 
 

Etiopia: giornalista dell’emittente “Tigray Tv” trovato morto a Macallè

Addis Abeba, 21 gen 18:08 - (Agenzia Nova) - Un giornalista dell’emittente “Tigray Tv”, Dawit Kebede Araya, è stato trovato morto insieme a un altro uomo all'interno di un'auto nel quartiere Adi Hawsi di Macallè, la capitale della regione etiope del Tigrè. Lo ha riferito la stessa emittente secondo i corpi sono stati rinvenuti dagli operatori della Croce Rossa che forniscono assistenza umanitaria alla popolazione locale. Ancora nessun commento al riguardo è arrivato finora dalle autorità etiopi. Dawit era recentemente tornato a lavorare per “Tigray Tv”, che era stata costretta a sospendere le trasmissioni durante l'offensiva militare nel Tigrè lanciata dalle forze federali lo scorso 4 novembre. La stazione televisiva ha ripreso le sue trasmissioni e ha richiamato il suo personale dopo che le forze governative hanno preso il controllo di Macallè lo scorso 28 novembre. Secondo il personale dell’emittente citato dalla “Bbc”, Dawit era tornato al lavoro dopo essere stato detenuto per diversi giorni prima di essere rilasciato tre giorni fa. All'inizio della sua carriera Dawit aveva lavorato per diversi anni con l'emittente statale “Etv” nella capitale Addis Abeba e aveva anche fondato la rivista di notizie “Tigrinya”.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE