GRECIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Grecia: previsto per domani voto su legge per estensione acque territoriali (2)

Atene, 19 gen 19:39 - (Agenzia Nova) - Il progetto di legge che estende le acque territoriali occidentali della Grecia a 12 miglia nautiche ha avuto la sua prima approvazione lo scorso 12 gennaio durante una riunione della commissione Affari esteri del Parlamento di Atene alla presenza del capo della diplomazia greca, Nikos Dendias. "È la prima volta dal 1947 che il Parlamento greco è chiamato a votare l'aumento del territorio nazionale", ha detto Dendias parlando di "un diritto inalienabile della Grecia di aumentare le nostre acque territoriali nel Mar Ionio fino a Capo Tainaro da 6 miglia nautiche a 12". Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa "Ana-Mpa", il disegno di legge estende il territorio nazionale di 10.079 chilometri quadrati, ovvero oltre 13 mila chilometri quadrati, "se si aggiunge lo spazio creato dalle linee legali di chiusura delle baie, secondo il diritto internazionale", ha aggiunto il ministro. Il progetto di legge è intitolato "Istituzione dell'estensione della zona marittima territoriale nella regione marina dello Ionio e delle Isole Ionie fino a Capo Tainaro del Peloponneso". In base alla Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare, la Grecia ha affermato di riservarsi il diritto di applicare i diritti corrispondenti nel resto del suo territorio. La discussione in plenaria e la votazione sul progetto di legge sono previste per il 19 gennaio. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE