DIFESA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Difesa: ministero Esteri russo, amministrazione Trump ha tentato di affondare il New Start

Mosca, 20 gen 18:29 - (Agenzia Nova) - L'amministrazione del presidente uscente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha condotto una politica distruttiva nei confronti dell'architettura della sicurezza strategica globale, ma non ha trovato sponde nella comunità internazionale. È quanto diffuso in un comunicato stampa dal ministero degli Esteri russo. "Nell'area del controllo degli armamenti, la precedente amministrazione statunitense era sistematicamente e intenzionalmente impegnata nella distruzione dei trattati che imponevano restrizioni alla capacità di Washington di costruire, progettare e utilizzare in modo incontrollabile la forza militare e che sono stati percepiti negli Stati Uniti come un ostacolo alla 'vittoria' nella loro dichiarata competizione tra grandi potenze", si legge nel comunicato. A giudicare dalla linea negoziale controproducente e apertamente aggressiva perseguita dall'amministrazione Trump sull'estensione del Trattato Start, Washington preparava un destino poco invidiabile a quest'ultimo meccanismo legale internazionale", prosegue il comunicato. "È interessante notare che questa campagna non ha raggiunto i suoi obiettivi: né la comunità mondiale, né gli alleati hanno dato sostegno al desiderio di Washington di sacrificare il Trattato", si legge nella nota. "Gli obiettivi dell'amministrazione Trump erano evidenti: conseguire vantaggi unilaterali degli Stati Uniti nella sfera strategico-militare forzando condizioni unilaterali per l'estensione del Trattato, che violano gli interessi della Russia", ha dichiarato il ministero degli Esteri. (segue) (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE