GERMANIA

 
 

Germania: Covid, Merkel pronta a ripristinare controlli alle frontiere

Berlino, 20 gen 22:57 - (Agenzia Nova) - La Germania è pronta a ripristinare i controlli alle proprie frontiere per contenere la pandemia di coronavirus, se gli Stati vicini, membri e non dell'Ue, dovessero seguire “strade completamente diverse” nel contrasto al Covid-19. È quanto afferma il quotidiano “Die Welt”, in vista del Consiglio europeo che si tiene oggi in videoconferenza. I capi di Stato e di governo dei paesi membri dell'Ue discuteranno di una strategia comune per far fronte alla diffusione della Sars-Cov2 e, in particolare, alle sue mutazioni più contagiose. Il governo tedesco sta esercitando pressioni per un approccio coordinato tra gli Stati membri. Recentemente, il portavoce dell'esecutivo federale, Steffen Seibert, ha comunicato che è necessaria una strategia europea, con “un'azione comune su entrambi i lati dei confini”. A sua volta, il ministero dell'Interno tedesco aveva reso noto che non è escluso” il ripristino dei controlli ai confini della Germania per il contenimento della Sars-Cov2. La cancelliera Angela Merkel è stata decisamente più chiara al termine della conferenza stampa che ha tenuto il 19 gennaio scorso, dopo i colloqui virtuali con i primi ministri dei Laender. In quell'occasione, è stata concordata la proroga dal 31 gennaio al 14 febbraio del lockdown in vigore in Germania dal 16 dicembre. Poco prima di concludere il suo intervento, Merkel ha lanciato un avvertimento in vista del Consiglio europeo. In particolare, la cancelliera ha dichiarato che, se nella lotta alla pandemia i paesi vicini alla Germania seguiranno “strade completamente diverse, la Repubblica federale tedesca dovrà essere preparata ad attuare “misure estreme”, con il ripristino dei controlli alla proprie frontiere. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE