SUD

 
 

Sud: Amato, ritardi del Mezzogiorno non si colmano con politiche di trasferimenti

Roma, 20 gen 16:56 - (Agenzia Nova) - Il capitale umano che si forma al Sud va utilizzato in quelle aree in modo da produrre crescita, occupazione e il Pil di cui abbiamo tanto bisogno. Così Giuliano Amato, ex premier e vicepresidente della Corte costituzionale, aprendo il webinar “Nuovo sviluppo al Sud: la leva dell’imprenditorialità tecnologica” organizzato da Intesa Sanpaolo e dalla Fondazione Ricerca e Imprenditoria in collaborazione con Studi e ricerche per il Mezzogiorno. “Si tratta di un impegno che perseguiamo da tanti anni, nella convinzione che i ritardi del Mezzogiorno non saranno mai colmati attraverso politiche di meri trasferimenti, ma promuovendo al Sud lo sviluppo che le nuove tecnologie rendono possibile”, ha spiegato. (Ems)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE