Esteri

Mostra l'articolo per intero...
 
 

I fatti del giorno - Africa sub-sahariana

Roma, 20 gen 17:00 - (Agenzia Nova) - Sudafrica: ministero del Tesoro, possibile aumento delle tasse per finanziare acquisto vaccini anti-Covid - Il ministero del Tesoro del Sudafrica sta esaminando alcune opzioni per finanziare l'acquisto di vaccini contro il Covid-19, incluso un possibile aumento delle tasse. Lo ha detto il direttore generale del Tesoro, Dondo Mogajane, in un'intervista rilasciata alla piattaforma multimediale sudafricana "702", precisando che il governo di Pretoria assume entrate dalle tasse e da prestiti sul mercato. "Nessuna delle due opzioni è ideale, come potete immaginare. Tuttavia, in questo momento, stiamo affrontando una pandemia e il presidente (Cyril Ramaphosa) ha confermato che faremo tutto il possibile per trovare i soldi", ha detto Mogajane. L'alto funzionario ha precisato che una delle opzioni prese in considerazione è di ridefinire le priorità dei bilanci esistenti; una seconda quella di aumentare il deficit accettando più prestito; la terza, di tassare i cittadini per compensare il deficit. La decisione sull'argomento verrà annunciata dal ministro delle Finanze, Tito Mboweni, il prossimo 24 febbraio, comunicando nel dettaglio l'origine delle entrate. "In un modo o nell'altro, dovremo stringere i denti, dobbiamo farlo per il bene dei sudafricani e per salvare vite umane. Dobbiamo fare tutto ciò che è in nostro potere per assicurarci di acquistare questi vaccini e vaccinare i sudafricani", ha detto Mogajane. Il dipartimento della Salute ha stimato in un massimo di 20 miliardi di rand (oltre 1,1 miliardi di euro) il costo da sostenere per vaccinare l'intero Paese. La scorsa settimana, il presidente Cyril Ramaphosa ha annunciato che il Sudafrica riceverà 20 milioni di dosi iniziali, con il primo lotto di 1,5 milioni di dosi del vaccino sviluppato da AstraZeneca. (segue) (Res)
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE