USA

 
 

Usa: Trump desecreta documenti sulle origini del "Russiagate"

New York, 20 gen 10:20 - (Agenzia Nova) - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha ordinato ieri, 19 gennaio, durante il suo ultimo giorno alla Casa Bianca, la divulgazione dei documenti riservati relativi all'operazione "Crossfire Hurricane": la sorveglianza della sua campagna elettorale intrapresa dal Federal Bureau of Investigation (Fbi) durante le ultime settimane dell'amministrazione di Barack Obama, e culminata nelle indagini sul cosiddetto "Russiagate". Il dipartimento di Giustizia ha fornito alla Casa Bianca la documentazione relativa all'operazione di sorveglianza lo scorso 30 dicembre. Parte di tale documentazione era stata secretata, e non è stata dunque ancora visionata dal Congresso né dall'opinione pubblica statunitensi. "Ho richiesto i documenti perché potesse essere effettuata una revisione, e per poter determinare in che misura il contenuto della documentazione possa essere pubblicato in forma non redatta", recita una nota diffusa da Trump. "Ho stabilito che il materiale debba essere declassificato nella massima misura possibile". Trump ha evidenziato che l'Fbi ha obiettato alla desecretazione dei documenti anche pochi giorni fa, in risposta ad una sua lettera datata 17 gennaio; il presidente ha accettato di mantenere secretato un passaggio in particolare, indicato dall'Agenzia investigativa come sensibile. Nella nota, Trump precisa che la desecretazione dei documenti è comunque parziale, in quanto soggetta ai limiti posti dalla legislazione vigente, e non si estende ai documenti relativi alle ordinanze della Foreign Intelligence Surveillance Court (Fisa): la Corte che nel 2016 ha autorizzato le operazioni di sorveglianza dell'Fbi a carico di diversi esponenti della campagna elettorale di Trump. Secondo il giornalista investigativo John Solomon, i contenuti della documentazione precedentemente secretata potrebbero tradursi nei prossimi mesi in alcune incriminazioni, relative a possibili irregolarità procedurali nell'avvio delle indagini sul "Russiagate". (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE