AMBIENTE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ambiente: Consiglio Lazio contro scorie nucleari in regione, ok da Aula a 5 odg

Roma, 19 gen 18:56 - (Agenzia Nova) - La seduta odierna del Consiglio regionale del Lazio, presieduto da Mauro Buschini (Pd), ha approvato 5 ordini del giorno per dire "no" allo stoccaggio delle scorie radioattive in uno dei 22 siti individuati nella provincia di Viterbo dalla Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee (Cnapi) a ospitarli. L'assessore alle Politiche abitative, urbanistica, ciclo dei rifiuti Massimiliano Valeriani, ha spiegato che il programma nazionale per la gestione dei rifiuti radioattivi, elaborato ai sensi della normativa nazionale ed europea, istituisce un quadro per la gestione del combustibile nucleare e dei rifiuti radioattivi, in virtù del quale ogni singolo stato dell'Unione europea assicura l'attuazione del proprio piano. "La Sogin – ha spiegato Valeriani - è la società affidataria del ministero dell'Ambiente che ha recentemente pubblicato la documentazione riguardante l'avvio della procedura di consultazione per l'ipotesi di localizzazione, costruzione ed esercizio del deposito nazionale dei rifiuti radioattivi e del parco tecnologico. In particolare – ha proseguito Valeriani - è stata pubblicata la Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee, in cui sono stati individuati anche 22 ipotetici siti nella provincia di Viterbo". Ma il Lazio ha già dato: concetto ribadito sia da Valeriani che nei documenti approvati oggi dall'Aula. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE