SIRIA

 
 

Siria: ministro Esteri tedesco, ritiro Usa può ledere lotta contro lo Stato islamico

Berlino, 20 dic 2018 15:29 - (Agenzia Nova) - Il ritiro delle forze statunitensi dalla Siria annunciato dal presidente degli Usa, Donald Trump, può “ledere la lotta contro lo Stato islamico e minare i risultati finora raggiunti” nel contrasto al terrorismo. È quanto dichiarato oggi dal ministro degli Esteri tedesco, Heiko Maas. In particolare, Maas ha affermato che “l'improvviso cambio di rotta da parte degli Stati Uniti” in Siria “ha sorpreso” non soltanto la Germania. Per il capo della diplomazia tedesca, “lo Stato islamico è stato respinto, ma la sua minaccia non è ancora finita”. Pertanto “vi è il pericolo che le conseguenze” del ritiro degli Stati Uniti dalla Siria “ledano la lotta contro il terrorismo e minino i risultati finora raggiunti”. Maas evidenzia, quindi, che lo Stato islamico mantiene “strutture clandestine” in Siria, con i terroristi “ancora attivi” nell'est del paese. Secondo il ministro degli Esteri tedesco, “la lotta contro lo Stato islamico si decide nel lungo periodo, con strumenti sia militari sia civili”. Al fine di “attuare la stabilizzazione” in Siria sono “necessari la sicurezza e un'ordine politico per il futuro”. Per tale motivo, conclude Maas, “con i nostri partner lavoriamo per il processo politico in Siria, che deve essere guidato dalle Nazioni Unite”. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE