EGITTO-ITALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Egitto-Italia: stampa egiziana, genitori di Regeni convocati all’Europarlamento (2)

Il Cairo, 15 apr 2016 10:24 - (Agenzia Nova) - “Questo episodio ha incendiato l’Egitto, adesso Regeni è la persona più famosa nel paese”, ha affermato Ahmed Saed, capo della delegazione egiziana, che ha precisato: “Siamo qui per confermare che non ci risparmieremo nella ricerca della verità”. Tutti gli apparati di sicurezza in Egitto, ha aggiunto Saed, “si stanno impegnando nel caso Regeni, lavorando sotto pressione”. Il paese nordafricano ha tutto l'interesse a mantenere buone relazioni con l’Italia, “quindi non è logico che alcun apparato di sicurezza egiziano abbia seguito un certo tipo di approccio per torturare e uccidere Regeni”, ha proseguito Saed. “Storicamente non abbiamo mai sentito di stranieri torturati a morte in Egitto, e non c’è alcuna intenzione di farlo”, ha ribadito il capo della delegazione, secondo cui “le indagini sull’assassinio dell’ex procuratore generale Hesham Barakat hanno richiesto più di nove mesi per scoprire gli esecutori, mentre il caso di Regeni è avvenuto appena due mesi fa”. (segue) (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE