AUTO

 
 

Auto: Ad Stellantis Tavares, credo nelle persone

Berlino, 19 gen 18:45 - (Agenzia Nova) - In Stellantis, il gruppo automobilistico nato dalla fusione tra Fiat Chrysler Automobiles (Fca, Italia-Stati Uniti) e Peugeot Société Anonyme (Psa), “tutti i marchi e tutti gli impianti avranno una possibilità. Per un semplice motivo: credo nelle persone”. È quanto affermato dall'amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares. Intervistato dal quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, Tavares ha sottolineato che se alle persone viene data “una giusta possibilità di svilupparsi e migliorare, ci proveranno”. Per l'Ad, “ovviamente, ciò non significa che non dobbiamo cambiare le cose, dobbiamo diventare più intelligenti ed efficienti”. Tavares ha, quindi, osservato che “l'industria automobilistica nel suo insieme è sotto un'enorme pressione da varie direzioni”. Vi sono, infatti, “concorrenza, regolamentazione, barriere commerciali”. Al riguardo, l'Ad di Stellantis ha avvertito che “se si continua a esercitare pressione su un oggetto, qualcosa si romperà da qualche parte”. Nel settore automobilistico, “tutti sono sotto pressione e tale pressione continua a crescere”. Tavares ha, quindi, dichiarato: “Il mio lavoro è fare di tutto per garantire che non accada nulla alla mia azienda, che non si rompa”. L'obiettivo è costruire un'impresa “sostenibile e a prova di crisi”. A tal fine, “devo esercitare pressione su me stesso”, ha continuato l'Ad di Stellantis. Tavares ha, infine, affermato: “Il meglio che posso fare per tutti gli impianti e i loro dipendenti è esercitare una pressione, sicuramente forte ma ragionevole, per farli diventare più competitive”. In questo modo, infatti, “si proteggono anche i posti di lavoro”. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE