IRAQ

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Iraq: la figlia dell’ex rais Saddam Hussein potrebbe essere estradata a Baghdad

Baghdad , 06 feb 2018 16:17 - (Agenzia Nova) - La figlia dell’ex rais iracheno Saddam Hussein, Raghad, potrebbe essere estradata dagli Emirati Arabi Uniti, ma è necessaria l’intermediazione degli Stati Uniti. Lo ha dichiarato un parlamentare iracheno vicino al premier, Jassem Mohamed Jaafar, citato dal sito web informativo “Iraqi News”. La figlia di Saddam figura, infatti, nella lista di 60 ricercati diffusa il 4 febbraio scorso dal governo iracheno. Raghad, che secondo alcuni si troverebbe in Giordania invece che negli Emirati, è accusata di crimini connessi al terrorismo. “La sua estradizione in Iraq è nelle mani degli Stati Uniti”, ha affermato Jaafar. “Se vogliono consegnarla, gli Emirati lo faranno, se non vogliono, gli Emirati non lo faranno”, ha aggiunto. Il parlamentare ha spiegato: “Gli Stati Uniti attualmente stanno lavorando per consegnare i terroristi all’Iraq piuttosto che gli esponenti baathisti”, facendo riferimento alle persone legate al dissolto partito Baath di Saddam. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE