MEDIO ORIENTE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Medio Oriente: fonti israeliane a "Nova", sentenza contro Azaria non determinerà modifiche regole ingaggio militari (2)

Roma, 05 gen 2017 18:50 - (Agenzia Nova) - All’indomani del pronunciamento del giudice, una parte dell’opinione pubblica israeliana continua a sostenere la condotta di Azaria, mentre altri affermano che la giustizia ha fatto il suo corso. Chi condanna il verdetto è preoccupato perché teme che i militari possano esserne influenzati, temendo di essere in futuro chiamati in giudizio. In realtà, “molta gente all’interno dell’esercito non teme questo perché i militari sono sottoposti ad un addestramento di un certo tipo”, ha detto ad “Agenzia Nova”, Judah Ari Gross, giornalista del quotidiano israeliano “Times of Israel”. A livello più generale, gran parte della popolazione israeliana non teme per la propria sicurezza e non è preoccupata di eventuali impatti che l’episodio di Azaria potrebbe avere sulle future regole d’ingaggio dell’esercito ebraico. (segue) (Mom)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE