MEDIO ORIENTE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Medio Oriente: fonti israeliane a "Nova", sentenza contro Azaria non determinerà modifiche regole ingaggio militari (6)

Roma, 05 gen 2017 18:50 - (Agenzia Nova) - Una parte della stampa israeliana ha definito oggi il verdetto contro Elor Azaria, "una rara vittoria per i diritti umani, le Forze di difesa e lo stato di diritto". Il tribunale militare che ha emesso sentenza non ha espresso alcun dubbio né concesso attenuanti: una risolutezza che secondo il quotidiano “Haaretz” ristabilisce un po' della fiducia nel sistema giudiziario israeliano erosa negli ultimi anni, ed ha sorpreso molti israeliani. Le reazioni sono state istantanee e molto dure, evidenzia il quotidiano israeliano. Il ministro dell'Istruzione, Naftali Bennett, ha contestato la correttezza dell'iter processuale e ha chiesto la grazia immediata per Azaria. Il ministro della Cultura, Miri Regev, ha descritto i giudici di Azaria come un tribunale privo di obiettività, influenzato dai media. Il giudice militare Maya Heller è stata minacciata di morte su Facebook. (segue) (Mom)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE