TERRORISMO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Terrorismo: incertezza sulla morte di Al Baghdadi “forse” ucciso dai russi (4)

Roma, 16 giu 2017 12:27 - (Agenzia Nova) - A tre anni dall’occupazione di Mosul il 10 giugno 2014, la situazione è profondamente mutata e lo Stato islamico controlla oggi solo l’uno per cento della parte occidentale della città settentrionale irachena. Secondo la polizia di Baghdad un manipolo di terroristi, circa un centinaio per la maggior parte arabi e stranieri, è assediato nella zona intorno alla moschea di al Nouri, nel quartiere della città vecchia, senza possibilità di fuga. In Siria, contestualmente, le Forze democratiche siriane (Sdf), milizie curdo-arabe sostenute dalla coalizione a guida Usa contro lo Stato islamico, sono giunte alle mura della città vecchia di Raqqa. Il quartiere, circondato da mura risalenti all'ottavo secolo del califfato abbaside di cui la stessa Raqqa è stata capitale per un determinato periodo di tempo, è l’ultima roccaforte dei jihadisti nella città. A differenza dello scenario di Mosul, a Raqqa le forze anti-Is avrebbero lasciato agli assediati un corridoio di fuga verso la vicina città di Mayadin, che si affaccia sull’Eufrate. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE