ITALIA-EGITTO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Italia-Egitto: caso Regeni, ministro Alfano lancia appello all'unità per far luce sul caso (3)

Roma, 04 set 2017 17:01 - (Agenzia Nova) - Riguardo alla decisione di inviare l’ambasciatore Cantini al Cairo adottata alla vigilia di ferragosto, Alfano ha spiegato che “la tempistica è semplicemente dovuta al fatto che il comunicato delle Procure, dove peraltro viene detto che gli ultimi sviluppi segnano ‘un ulteriore passo in avanti nella collaborazione’, è datato 14 agosto. Il nostro è stato un atto politicamente conseguente”. Un altro tema toccato da Alfano riguarda il ruolo dell’Università di Cambridge, presso la quale l’italiano stava svolgendo un dottorato di ricerca sul ruolo dei sindacati dei venditori ambulanti egiziani. A tal riguardo, Alfano ha informato che tra i compiti di Cantini ci sarà quello “di collaborare con l’ambasciatore del Regno Unito, proprio nella certezza che oltre ad essere un nostro connazionale, Giulio è stato un ricercatore universitario del Regno Unito e dunque in quella dimensione ha affrontato le sue ultime ore di vita in Egitto”. (segue) (Asc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE