IRAQ

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Iraq: responsabile giacimento al Zubair, produzione va avanti nonostante protesta

Baghdad, 17 lug 2018 11:44 - (Agenzia Nova) - La produzione nel giacimento petrolifero iracheno di al Zubair, vicino Bassora, nel sud del paese, “sta procedendo regolarmente”. Lo riferisce un responsabile del sito petrolifero diretto dalla compagnia italiana Eni al di fuori del quale è iniziata questa mattina, 17 luglio, una manifestazione di protesta. Secondo quanto riferisce l’emittente televisiva satellitare emiratina “al Arabiya”, prendono parte a questa dimostrazione circa 250 persone che restano attualmente al di fuori degli impianti. Nelle località del sud dell’Iraq si sono verificati negli ultimi giorni diversi episodi di violenza, incluso l'assalto dei dimostranti ai giacimenti petroliferi, alle sedi delle compagnie straniere e delle istituzioni statali. Secondo il ministero del Petrolio iracheno, le esportazioni petrolifere "non state influenzate" dalle proteste e le compagnie straniere "non si sono ritirate" dalla provincia di Bassora. "Le aziende continuano a lavorare e i flussi petroliferi proseguono a un ritmo elevato", ha detto ad “Agenzia Nova” il portavoce del ministero, Assem Jihad. Una fonte locale aveva spiegato ieri a "Nova" che le esportazioni dai porti meridionali del paese procedono a un ritmo di 114 mila barili l’ora: un andamento inferiore rispetto ai livelli antecedenti alle dimostrazioni. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE