ENERGIA

 
 

Energia: Miller (Gazprom), forniture di gas alla Cina superano i volumi concordati

Mosca, 19 gen 12:13 - (Agenzia Nova) - La domanda di gas della Cina supera i volumi registrati nel contratto trentennale siglato da Gazprom. Lo ha detto l’amministratore delegato dell’azienda energetica russa, Aleksej Miller, durante un incontro con il presidente russo Vladimir Putin. "Le forniture di gas al mercato cinese sono superiori al volume previsto, superiore alle quantità contrattuali annuali, e in alcuni giorni nella seconda metà del 2020 le nostre forniture giornaliere hanno superato del 25 per cento i nostri obblighi contrattuali giornalieri. Il mercato si sta sviluppando in modo dinamico. Oggi il volume della domanda supera anche i volumi che abbiamo fissato nel nostro contratto, che è progettato per 30 anni", ha detto Miller. Le consegne tramite il gasdotto Potere della Siberia sono iniziate nel dicembre del 2019 lungo la sezione dal campo Chajandinskoye, in Jacuzia, al confine con la Cina). Alla fine del 2020, Gazprom ha fornito 4,1 miliardi di metri cubi di gas alla Cina tramite il gasdotto. Nel 2021, la società prevede di fornire sino a 10 miliardi di metri cubi, mentre nel 2022 questa quota salirà a 15 miliardi di metri cubi. L'azienda intende raggiungere la capacità di progetto di 38 miliardi di metri cubi entro il 2025. Russia e Cina stanno discutendo anche di un aumento delle forniture a 44 miliardi di metri cubi di gas all'anno. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE