INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

India: stampa, giornalista Goswami a conoscenza in anticipo del raid del 2019 in Pakistan

Nuova Delhi, 18 gen 15:49 - (Agenzia Nova) - Il giornalista indiano Arnab Goswami, direttore operativo ed editoriale di Republic Media Network, sarebbe stato a conoscenza del piano di attacco lanciato dall’Aeronautica militare dell’India in Pakistan il 26 febbraio 2019 tre giorni prima che avvenisse. È quanto emerge dalle carte di un fascicolo della polizia di Mumbai (Maharashtra), in evidenza sulla stampa indiana. Republic Media Network è una società cui fanno capo i canali Republic Tv, in inglese, e Republic Bharat, in hindi. Goswami è noto per le sue posizioni politiche, vicine al governo del Partito del popolo indiano (Bjp) del primo ministro, Narendra Modi. Il giornalista avrebbe parlato del raid in una chat WhatsApp con Partho Dasgupta, all’epoca amministratore delegato del Broadcast Audience Research Council (Barc), organismo che rappresenta emittenti, inserzionisti e agenzie pubblicitarie. Il fascicolo della polizia di Mumbai riguarda la presunta manipolazione dei Television Rating Point (Trp), il sistema degli indici di ascolto, da parte di vari canali di notizie, tra cui Republic Tv, ed è stato aperto in seguito a una denuncia presentata dall’Unione nazionale degli studenti d’India (Nsui), ala studentesca del Congresso nazionale indiano (Inc), principale forza di opposizione. Dasgupta è stato arrestato il 24 dicembre nell’ambito di quell’indagine e attualmente è ricoverato in seguito a un malore. Dirigenti del Congresso, come Palaniappan Chidambaram e Shashi Tharoor, hanno scritto su Twitter che la vicenda pone interrogativi sulla sicurezza nazionale e chiesto che sia faccia chiarezza. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE