MOLDOVA

 
 

Moldova: Partito socialista a presidente Sandu, nomini premier entro il primo febbraio

Chisinau, 18 gen 15:31 - (Agenzia Nova) - Il Partito socialista della Moldova (Psrm) ha chiesto alla presidente moldava, Maia Sandu, di nominare un candidato alla carica di primo ministro entro il primo febbraio e minaccia annunciando l'intenzione di chiedere alla Corte costituzionale di pronunciarsi sulla scadenza per la nomina. Lo riferisce il portale di informazione "Agora.md". Le forze parlamentari della Moldova hanno ribadito oggi, in diversi dibattiti pubblici, le loro posizioni sulla necessità di sciogliere il Parlamento, ma hanno presentato punti di vista diversi su come organizzare il delicato passaggio. Il leader del Partito socialista ed ex capo di Stato, Igor Dodon, ha chiesto a Sandu, dopo la riunione del partito, di nominare un candidato a primo ministro entro il primo febbraio. Allo stesso tempo, Dodon ha annunciato che i deputati socialisti presenteranno una notifica alla Corte costituzionale al fine di interpretare il termine entro il quale il capo dello Stato è tenuto a nominare il candidato alla carica di premier. Dodon sostiene che il Psrm è ancora favorevole alle elezioni anticipate, ma queste dovrebbero essere organizzate solo dopo la bocciatura da parte del Parlamento del candidato alla carica di primo ministro, proposto dal capo dello Stato. Allo stesso tempo, Dodon ha sottolineato i rischi di non avere un governo a tutti gli effetti. I socialisti minacciano inoltre di avviare delle proteste se Sandu rifiuterà di nominare un candidato alla carica di primo ministro. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE