SPECIALE ENERGIA

 
 

Speciale energia: Ulgiati (Ugl Chimici), oil and gas è guidato verso il capolinea

Roma, 15 gen 14:30 - (Agenzia Nova) - Stiamo attraversando un grave periodo di crisi del mondo del lavoro innescata dalla pandemia: se non ci saranno adeguati ammortizzatori sociali e coperture corriamo il forte rischio che un milione di lavoratori sul territorio nazionale rimangano disoccupati. Così in una nota Luigi Ulgiati, segretario nazionale Ugl Chimici. “In questo momento il ministro dello Sviluppo economico sostiene di voler bloccare definitivamente il settore dell’oil and gas, creando così ulteriori perdite di posti di lavoro, ignorando inspiegabilmente il sostegno delle amministrazioni territoriali e locali, le rappresentanze imprenditoriali e sindacali dei territori interessati: è inoltre preoccupante la comunicazione rivolta al governo nazionale da una azienda leader del settore, con 240 addetti nel nostro paese e titolare di importanti assets nell’area del Mediterraneo compresa l’Italia, in cui si conferma l’occupazione per i prossimi 18 mesi chiedendo chiarezza al governo italiano per consentire l’investimento sui giacimenti e salvaguardare così la sicurezza dei posti di lavoro”, ha spiegato, aggiungendo che la circostanza coinvolge attività, impianti, lavoratori e zone che fanno capo a Ravenna, Gela e Viggiano. “Il sindaco sarà sicuramente impegnato a sostegno dei lavoratori per affrontare eventuali problemi, partendo dalla ricerca del lavoro e non dall’applicazione degli ammortizzatori sociali”, ha aggiunto. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE