RUSSIA-USA

 
 

Russia-Usa: Gorbachev, estensione Nuovo Start primo passo verso riduzione armamenti

Mosca, 11 gen 08:18 - (Agenzia Nova) - L'estensione del trattato Nuovo Start fra Russia e Stati Uniti, in scadenza a febbraio, dovrebbe essere solo il primo passo: i due Paesi dovrebbero trovare un’intesa su un’ulteriore riduzione degli armamenti e coinvolgere altre potenze nucleari nei negoziati. Lo ha detto l’ex presidente dell’Unione sovietica, Mikhail Gorbachev, in un’intervista all’agenzia di stampa “Sputnik”. Gorbachev ha ricordato di aver tenuto molti incontri con il presidente eletto degli Stati Uniti, Joe Biden. Secondo l'ex presidente sovietico, quando Biden era senatore sosteneva tutti gli accordi russo-statunitensi sul disarmo nucleare, mentre in qualità di vicepresidente appoggiava il Nuovo Start, firmato dall'allora presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, e dall’omologo russo dell’epoca, Dmitrij Medvedev, nel 2010. "Durante la campagna elettorale, Biden ha detto che l'accordo dovrebbe essere esteso. Tuttavia, credo che questo sia solo il primo passo. Dobbiamo concordare un'ulteriore riduzione degli armamenti e adeguare le dottrine militari, in particolare puntando al non utilizzo di armi nucleari", ha spiegato Gorbaciov. Dopo di che sarebbe necessario coinvolgere altre potenze nucleari nei negoziati, ha proseguito l’ex presidente. "Questa è un'agenda molto estesa e complessa. Se gli Stati Uniti e la Russia iniziassero davvero questo percorso sarà vantaggioso sia per loro che per tutti gli altri Paesi", ha aggiunto Gorbachev. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE