GOVERNO

 
 

Governo: Monti, Italia è capace di stare in Ue come un Paese normale?

Roma, 17 gen 10:16 - (Agenzia Nova) - Con la pandemia in corso, l’Italia "in guerra", il "governo e la maggioranza (il comando) si sfaldano. Il Parlamento pullula di onorevoli individui il cui trasformismo investe la stessa lingua italiana, offendendone parole assai degne, come 'responsabile' o 'costruttore'". E' la riflessione che il senatore a vita Mario Monti affida a un editoriale su "Il Corriere della Sera". L’Unione europea e i suoi Stati membri, "si chiedono se l’Italia, per la quale avevano pianto come noi vedendo quei camion militari con le bare di Bergamo, non sia tornata ad essere, pur nella tragedia di questa guerra, un Paese semiserio e non del tutto affidabile", osserva l'ex premier.

"Il dubbio che si affaccia in Europa è se l’Italia sia in grado di stare nell’Ue come un Paese normale - aggiunge Monti -. Quando l’Ue, come è giusto in tempi normali, chiede a ogni Stato di contenere il disavanzo pubblico e non glielo finanzia creando moneta europea, in Italia molti strillano contro l''austerità'. Quando invece l’Ue, in tempi eccezionali di pandemia, dà enormi risorse europee agli Stati, più di tutti all’Italia, il nostro Paese sembra abbagliato da improvvisa ricchezza, si attarda in crisi politiche nelle quali l’interesse del Paese è al massimo una foglia di fico". (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE