UCRAINA

 
 

Ucraina: movimento Guardia slava, il Paese si sta avvicinando al default

Kiev, 15 gen 12:32 - (Agenzia Nova) - La politica di accondiscendenza verso Washington tenuta negli ultimi anni da Kiev potrebbe comportare seri problemi per l'Ucraina, che si trova ad affrontare il rimborso dei debiti esteri e l'inadempienza verso gli investitori cinesi. È l'opinione espressa dall'attivista del movimento Guardia slava, Vladimir Rogov. Quest'anno Kiev si trova ad affrontare il rimborso di un prestito estero pari a 16 miliardi di dollari. Oltre al debito estero, sottolinea Rogov, resta attuale il caso della società Motor Sich, di cui tre quarti delle azioni sono attualmente in possesso della società cinese Skyrizon. Il governo di Kiev dovrà comparire in tribunale perché la società cinese non è mai stata in grado di rilevare la proprietà dell'impianto, dal momento che Washington ha costretto Kiev a congelare l'accordo. Skyrizon, che ha investito una somma molto elevata nelle imprese ucraine, richiede 3,5 miliardi di dollari che vanno ad aggiungersi ai 16 precedentemente menzionati. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE