UE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ue: Parlamento condanna tentativi di alcuni Paesi di silenziare media critici (3)

Bruxelles, 25 nov 2020 17:54 - (Agenzia Nova) - I deputati chiedono di potenziare il quadro giuridico per prevenire e contrastare l'incitamento all'odio online, nonché una maggiore collaborazione tra le piattaforme online e le autorità di contrasto. Riconoscono "l'impatto, promettente e necessario, sebbene ancora insufficiente, delle azioni volontarie" adottate dalle piattaforme online "per contrastare la disinformazione, i contenuti illeciti e l'ingerenza estera". Tuttavia esse "non devono diventare organi di censura privati" e l'attività di rimozione dei contenuti illegali "deve essere soggetta a garanzie". Infine il testo approvato sottolinea le preoccupazioni relative all'influenza estera che cerca di polarizzare e annientare il pluralismo e mette in guardia dalle conseguenze potenzialmente pericolose della manipolazione delle informazioni concernenti la pandemia di Covid. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE