REPUBBLICA CECA

 
 

Repubblica Ceca: economia, nel 2020 sempre più marchi hanno investito nel mercato del Paese

Praga, 14 gen 12:43 - (Agenzia Nova) - Nel corso del 2020 sono 25 i nuovi marchi stranieri entrati nel mercato della Repubblica Ceca malgrado le difficoltà per la vendita al dettaglio causate dalle restrizioni contro la diffusione del Covid-19. Lo rende noto una analisi di Cushman & Wakefiled riportata sul portale di informazione "Aktualne.cz" in cui si legge che, poiché già nel 2019 erano stati 24 i nuovi marchi ad arrivare in Repubblica Ceca, il 2021 potrebbe rivelarsi un anno record sotto questo punto di vista. I Paesi più rappresentati in questo gruppo di nuovi investitori sono Usa (con 8 marchi) e Italia (6 marchi), tuttavia si segnala che anche le aziende ceche si sono espanse all'estero, soprattutto in Slovacchia e in Bulgaria. La maggior parte dei brand fa parte dell'industria della moda con 8 rivenditori di abbigliamento, 2 di abbigliamento sportivo, 3 di accessori e uno di scarpe di lusso. Gli arrivi più prestigiosi sono stati le statunitensi Gap, American Eagle, Steve Madden, le italiane Glom e Bruno Morelli, la francese Saint Laurent e la svizzera Swatch. L'analisi nota però che 14 marchi, per lo più appartenenti al settore della moda, hanno lasciato la Repubblica Ceca per motivi legati agli effetti della crisi pandemica, ma altri hanno già annunciato pubblicamente il loro ritorno facendo in modo che, secondo le stime Cushman & Wakefield, il 2021 possa essere un anno record poiché "è evidente che il mercato ceco non sia ancora saturo e che nuovi prodotti possono ancora avere successo". (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE