REPUBBLICA CECA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Repubblica Ceca: fonti stampa, presidente chiede ai servizi dettagli su spionaggio russo

Praga, 30 nov 2020 10:30 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Repubblica Ceca, Milos Zeman, vuole essere informato sull'attività dello spionaggio russo nel Paese. Secondo quanto affermato dal portale "irozhlas.cz", il capo dello Stato ha chiesto all'agenzia nazionale di controspionaggio, il Bis, la lista dei nomi delle presunte spie di Mosca in territorio ceco e dettagli sulle operazioni dell'agenzia medesima. Secondo gli esperti consultati dal portale si tratta di una richiesta problematica perché mette a rischio la segretezza delle fonti e delle informazioni possedute dai servizi di intelligence. Soltanto la scorsa settimana uno dei consiglieri del presidente, Martin Nejedly, è volato a Mosca per colloqui con alcuni rappresentanti del governo russo, mentre il cancelliere presidenziale, Vratislav Mynar, non ha un nulla osta di sicurezza per l'accesso a informazioni riservate. La visita a Mosca di Nejedly ha provocato reazioni da più parti. Il vicepresidente della commissione Affari esteri della Camera dei deputati, Jan Lipavsky (Pirati), ha chiesto la revoca del suo passaporto diplomatico al ministro degli Esteri ceco, Tomas Petricek. Quest'ultimo ha poi rassicurato sul contenuto delle discussioni che il consigliere presidenziale avrebbe avuto a Mosca. Lo stesso ha fatto Nejedly parlando alla stampa. (segue) (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE