PERù

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Perù: presidente Sagasti, non abbiamo mandato per riforma costituzionale (3)

Lima, 30 nov 2020 19:06 - (Agenzia Nova) - L'insediamento del nuovo governo segue di pochi giorni le dimissioni di Manuel Merino e del suo governo, che si era insediato dopo la destituzione di Martin Vizcarra. La mozione di sfiducia nei suoi confronti - approvata con 105 voti a favore, 19 contrari e 4 astenuti - seguiva l’avvio di un’indagine per un presunto caso di corruzione riferito a quando Vizcarra era governatore della regione di Moquegua (2011-2014). Per almeno tre giorni nella capitale Lima e in diversi punti del paese si erano tenute manifestazioni per chiedere le dimissioni di Merino e denunciare un “colpo di Stato parlamentare” contro Vizcarra. Le tensioni hanno portato alla morte di due giovani manifestanti, dossier sul quale la procura ha aperto una indagine preliminare, e almeno un centinaio di feriti. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE