FRANCIA

 
 

Francia: premier Castex, non c'è altra soluzione alla serrata

Parigi, 29 ott 2020 18:53 - (Agenzia Nova) - Per frenare l'avanzata del coronavirus in Francia "non ci sono altre soluzioni" che applicare la serrata. Lo ha detto il primo ministro francese, Jean Castex, annunciando i dettagli della misura. "Molte di quelle regole che avete conosciuto a marzo e ad aprile torneranno a partire da domani", ha detto Castex rivolgendosi ai francesi. Il premier ha spiegato che sarà possibile effettuare delle spese alimentari, di andare e tornare dal luogo di lavoro o di uscire per motivi medici, familiari imperativi o per assistere una persona in stato precario. Parchi, giardini, foreste e spiagge rimarranno aperti al pubblico. "Una multa forfettaria di 135 euro sarà applicata in caso di non rispetto della serrata e se non potete presentare un giustificativo quando siete controllati al di fuori del vostro domicilio", ha detto il capo del governo francese. Come già successo la primavera scorsa, la maggior parte dei luoghi aperti al pubblico saranno chiusi. Tra questi, ha spiegato Castex, ci sono i bar, i ristoranti, i negozi, le sale polivalenti, le sale conferenza, le sale da spettacolo, i cinema, le palestre, i parchi giochi, i saloni, le fiere e le esposizioni. Gli esercizi commerciali che dovranno abbassare le serrande, come i ristornati, "potranno continuare a funzionare per attività di consegna e di ritiro degli ordini", ha spiegato il primo ministro. Tutti i raduni sono vietati sulla strada pubblica, all'eccezione delle manifestazioni rivendicative dichiarate presso la prefettura o i funerali" ha aggiunto il premier. (Frp)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE