SPAGNA

 
 

Spagna: Usa avvertono che studieranno "tutte le opzioni" contro "tassa Google"

Madrid, 15 gen 11:02 - (Agenzia Nova) - L'Agenzia per il commercio degli Stati Uniti (Ustr) ha affermato che le imposte sui servizi digitali approvate in Spagna, Austria e Regno Unito sono "discriminatorie" nei confronti delle società statunitensi e "incompatibili con i principi fiscali internazionali". Pertanto, nonostante non abbia intrapreso alcuna azione specifica in questo momento, "continuerà a valutare tutte le opzioni disponibili". Secondo il documento dell'Ustr. Nel caso specifico della cosiddetta "tassa Google" spagnola, afferma che, a causa della sua struttura e del suo funzionamento, discrimina le aziende digitali statunitensi "sia in termini di selezione dei servizi coperti che di soglie di reddito", osservando che la tassa "non è ragionevole perché incompatibile con i principi fiscali internazionali". La soglia di 750 milioni di euro fissata dal governo spagnolo danneggerebbe pesantemente le aziende Usa poiché con questo limite verrebbero colpite complessivamente 60 imprese, di cui 34 statunitensi e solo due spagnole, mentre applicando una soglia di circa 50 milioni di euro verrebbero colpite 249 imprese, di cui 20 spagnole e 80 statunitensi. L'agenzia governativa statunitense ha avvertito che "continuerà a valutare tutte le opzioni disponibili". Questo, pur non espresso esplicitamente, potrebbe portare all'imposizione di tariffe doganali sui prodotti spagnoli. (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE