SPAGNA

 
 

Spagna: elezioni Catalogna slittano a 30 maggio ma socialisti e Vox potrebbero appellarsi

Madrid, 15 gen 16:15 - (Agenzia Nova) - Le elezioni catalane previste per il 14 febbraio sono state rinviate al 30 maggio a causa della delicata situazione epidemiologica che sta attraversando la regione spagnola. L'accordo è stato raggiunto oggi nel corso di un incontro tra il governo locale e la maggior parte dei partiti politici catalani. Quest'ultima data è stata proposta dall'esecutivo di Barcellona e si prevede che sarà confermata da un nuovo decreto di convocazione elettorale che sarà firmato nella stessa giornata di oggi. Il Partito socialista catalano (Psc) è stato l'unico a schierarsi apertamente contro lo slittamento e il segretario, Miquel Iceta, ha affermato in una conferenza stampa che attenderà la pubblicazione del decreto per decidere se presentare un appello alla magistratura. Anche Vox non esclude questa possibilità e difende il mantenimento della data del 14 febbraio. Iceta ritiene che ci sia un "cambiamento nelle regole del gioco" nelle elezioni, poiché non solo la data è cambiata, ma l'intero processo elettorale è iniziato da zero. In altre parole, il censimento deve essere rivisto per garantire i diritti delle persone che hanno compiuto 18 anni tra una convocazione e l'altra e i candidati dovranno essere presentati di nuovo. (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE