LIBIA

 
 

Libia: Williams, raggiunto accordo su meccanismi scelta del governo

Tripoli, 16 gen 19:34 - (Agenzia Nova) - Il rappresentante speciale ad interim del Segretario generale delle Nazioni Unite in Libia, Stephanie Williams, ha annunciato che il Comitato del Forum per il dialogo politico libico ha raggiunto un accordo sul meccanismo per la selezione dell'autorità esecutiva ad interim. Williams ha dichiarato, durante una conferenza stampa a Ginevra, che la sessione plenaria del Forum per il dialogo politico voterà lunedì prossimo il meccanismo concordato dal comitato consultivo. Il meccanismo prevede la necessità che ogni membro del nuovo governo scelto abbia il 70 per cento delle preferenze come rappresentante delle tre principali regioni del Paese nel Consiglio presidenziale e come presidente e premier. In caso non si riuscisse a ottenere i voti necessari ogni regione potrà presentare delle liste di 4 candidati e ogni candidato deve avere il sostegno di 17 presentatori divisi tra le tre regioni del Paese (8 ovest, 6 est e 3 sud). Vince la lista che ottiene il 60 per cento dei presenti al primo round di votazioni. Se nessuna lista raggiunge il quorum necessario le prime due liste con il maggior numero dei voti vanno al ballottaggio nella seduta plenaria dovendo ottenere il 50 per cento più uno dei voti. Il diplomatico statunitense ha precisato che la missione Onu (Unsmil) non parteciperà in alcun modo alla scelta dei rappresentanti delle tre regioni. La Williams ha aggiunto che i 18 membri del comitato consultivo, scelti dai membri del dialogo libico di Tunisi, stanno operando senza interferenze straniere e che i colloqui hanno l'obiettivo di arrivare ad una riconciliazione nazionale. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE