USA-GIAPPONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Usa-Giappone: al via a Washington colloqui bilaterali sul commercio (6)

Washington, 10 ago 2018 04:45 - (Agenzia Nova) - Una “guerra commerciale” con gli Stati Uniti con il varo di dazi alle importazioni di automobili potrebbe causare danni economici al Giappone nell’ordine dello 0,6 per cento del suo prodotto interno lordo (pil). E’ quanto sostiene il Fondo monetario internazionale (Fmi), che ha pubblicato questo mese l’esito di una serie di simulazioni. “Nella simulazione relativa alle tariffe sulle auto, il Giappone risulta il paese più colpito”, recita il commento dell’Fmi alle simulazioni, che ricorda come le automobili costituiscano il 29 per cento delle esportazioni giapponesi verso gli Usa. Lo scenario si basa sull’ipotesi che l’amministrazione del presidente Donald Trump possa adottare un dazio del 25 per cento alle importazioni di automobili negli Usa, e che i paesi colpiti reagiscano con tariffe della medesima entità. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE