THAILANDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Thailandia: il partito Peua Thai sfida il premier Prayuth a indire subito elezioni (2)

Bangkok, 10 ago 2018 06:15 - (Agenzia Nova) - La giunta, ha detto Pongthep, “potrebbe cercare di ritardare le elezioni il più possibile, ma non credo abbiano alcun potere formale per farlo. Al contempo, stanno provando a ottenere voti introducendo alcuni programmi che sono una copia dei nostri”, ha affermato il politico. “E’ chiaro che (il premier) generale Prayuth punta a rimanere in politica, ma proprio per questo sta cercando di assicurarsi il sostegno dei politici. Secondo l’esponente del Peua Thai, il premier sta ritardando il ritorno alle urne perché non è sicuro di godere del consenso degli elettori, e perché in un sistema costituzionale “non avrà i pieni poteri che può esercitare ora. Non avrà pieno potere tramite l’Articolo 44 (sullo Stato di emergenza), e non avrà una Assemblea nazionale che ubbidisce sempre alle sue direttive”. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE