THAILANDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Thailandia: il partito Peua Thai sfida il premier Prayuth a indire subito elezioni (6)

Bangkok, 10 ago 2018 06:15 - (Agenzia Nova) - Shinawatra, che è stata primo ministro della Thailandia dal 2011 al 2014, quando è stata esautorata dalla Corte Suprema alla vigilia del golpe militare, è stata condannata in absentia lo scorso settembre a cinque anni di reclusione con l’accusa di “negligenza” per un programma di sussidi ai risicoltori varato dal suo governo, che puntava ad acquistare il riso dai coltivatori più poveri ad un prezzo superiore a quello di mercato e rivenderlo poi ad un prezzo ancora maggiore. Il programma sarebbe costato allo Stato un miliardo di euro. Shinawatra respinge le accuse, che sostiene siano politicamente motivate. La Thailandia è governata dalla giunta militare dell’ex capo dell’Esercito Prayuth Chan-ocha dallo scorso maggio 2014, quando il generale pose bruscamente fine a un anno di disordini politici e sociali innescati dalla decisione del governo allora in carica di proclamare una legge sull’amnistia. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE