COVID

 
 

Covid: Pfizer e BioNTech, consegne vaccino torneranno al ritmo iniziale dal 25 gennaio

New York, 16 gen 13:09 - (Agenzia Nova) - Le aziende Pfizer e BioNTech hanno annunciato che torneranno al programma originario di consegne di vaccini anti-Covid nell'Unione europea a partire dalla settimana del 25 gennaio. È quanto si legge in un comunicato congiunto delle due società, in cui si prevede un aumento delle consegne a partire dalla settimana del 15 febbraio che consentirà di consegnare la quantità di vaccini stabilita nel primo trimestre e di incrementarla nel secondo trimestre. “Pfizer e BioNTech hanno sviluppato un piano che consentirà l'aumento delle capacità di produzione in Europa e fornirà dosi significativamente più elevate nel secondo trimestre. Per ottenere ciò, ora sono necessarie alcune modifiche dei processi di produzione”, si legge nella nota. “Di conseguenza, il nostro stabilimento di Puurs, in Belgio, subirà una riduzione temporanea del numero di dosi somministrate nella prossima settimana. Torneremo al programma originario di consegne nell'Unione europea a partire dalla settimana del 25 gennaio, con un aumento delle consegne a partire dalla settimana del 15 febbraio che ci consentirà di consegnare la quantità di vaccini pienamente impegnata nel primo trimestre e molte di più nel secondo trimestre”, prosegue il comunicato in cui si precisa che le società informeranno la Commissione europea, gli Stati membri dell'Ue e gli altri Paesi interessati dalle modifiche sui programmi di consegna aggiornati. Pfizer e BioNTech, conclude la nota, “stanno lavorando incessantemente per supportare l'ulteriore lancio delle campagne di vaccinazione in tutto il mondo non solo espandendo le proprie capacità di produzione, ma anche aggiungendo ulteriori fornitori e produttori a contratto per aumentare la capacità di produzione totale”. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE