USA

 
 
 

Usa: avviata causa contro polizia New York per proteste “Black Lives Matter”

New York, 14 gen 18:57 - (Agenzia Nova) - La procuratrice del distretto di New York, Letitia James, ha annunciato un'azione legale contro il dipartimento di polizia della città (Nypd), per presunti abusi commessi da alcuni agenti durante le proteste del movimento “Black Lives Matter”, nato a seguito dell’uccisione dell’afroamericano George Floyd, a maggio del 2020. Lo riferisce l’emittente “Abc News”, precisando che la polizia di New York avrebbe riservato ai manifestanti forme di repressione che rientrano “in un modello di abusi di lunga data che derivano da addestramento, supervisione e disciplina inadeguati”. Tra le accuse figurano l’arresto di medici e osservatori legali, nonché l’utilizzo di spray urticante al peperoncino e manganelli. Nel formulare l’accusa, James ha chiesto che l’Nypd avvii un processo di riforma interna che comprenda, per esempio, la nomina di un supervisore ad hoc per la gestione delle manifestazioni.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE