MEDIO ORIENTE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Medio Oriente: El Baradei e “le quattro lezioni” della Primavera araba

Roma, 14 gen 18:29 - (Agenzia Nova) - Invece di subire un'autentica transizione verso la libertà e la giustizia sociale, quasi tutti i paesi della Primavera araba sono tornati a varie combinazioni di autocrazia e vari gradi di povertà e violenza, ma ci sono almeno quattro lezioni che possono essere tratte da questa esperienza. E’ questa l’opinione di Mohamed el Baradei, politico e diplomatico egiziano premio Nobel per la pace nel 2005, in un editoriale pubblicato per l’organizzazione non governativa Project Syndicate. “Quattro lezioni tratte dalla Primavera araba potrebbero essere utili per guidare la traiettoria politica della regione. In primo luogo, la chiave è una società civile indipendente e attiva. Senza piattaforme per organizzare e sostenere il cambiamento, le richieste di riforma sono facilmente soffocate”, scrive El Baradei. “In secondo luogo, la necessità di coesione sociale per respingere le ingerenze esterne non può essere sopravvalutata. La riconciliazione ideologica, la specificazione del rapporto tra religione e Stato e la disponibilità al compromesso sono basi indispensabili di uno Stato democratico funzionante”, aggiunge il diplomatico egiziano. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE