Esteri

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

I fatti del giorno - Africa sub-sahariana (5)

Roma, 23 dic 2020 12:00 - (Agenzia Nova) - Kenya-Somalia: miliziani al Shabaab decapitano capovillaggio keniota - Un gruppo di miliziani somali affiliati ad al Shabaab hanno rapito e decapitato un capo villaggio di Gumarey, nella contea keniota di Wajir, situato a circa 20 chilometri dal confine con la Somalia. Lo ha dichiarato ai media kenioti un agente di polizia di Wajir, che ha chiesto di rimanere anonimo e secondo il quale Omar Adan Buul è stato rapito venerdì scorso e la sua testa abbandonata lungo la strada, mentre il resto del corpo non è ancora stato ritrovato. Secondo l'agente, il capovillaggio è stato rapito da sospetti islamisti che in precedenza avevano invaso la zona e hanno radunato gli abitanti per "dare loro una lezione". La polizia non ha rilasciato alcun commento ufficiale sul rapimento e l'omicidio di Adan Buul, un caso che cade nel quadro delle tensioni fra Nairobi e Mogadiscio per le frizioni legate alle prossime elezioni presidenziali somale, in agenda entro il mese di febbraio ma la cui data non è ancora stata fissata. Mogadiscio ha accusato di recente Nairobi di interferire nei suoi affari interni, rompendo le relazioni diplomatiche con il Paese vicino. Ieri il presidente keniota Uhuru Kenyatta e l’omologo somalo Abdullahi Mohamed “Farmajo” hanno concordato di avviare un dialogo per risolvere la crisi diplomatica, nel quadro di un incontro tenuto con la mediazione dell'Autorità intergovernativa per lo sviluppo (Igad). (Res)
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE