BUSINESS NEWS

 
 
 

Business news: Somalia, attraccata portaerei Usa per trasferimento di 700 truppe statunitensi

Mogadiscio, 27 dic 2020 07:00 - (Agenzia Nova) - Una portaerei statunitense ha attraccato al largo delle coste della Somalia per procecedere al trasferimento di 700 militari e truppe Usa finora di stanza nel Paese, dopo la conferma da parte di Washington del loro ritiro. Come riferisce l'agenzia di stampa "Sonna", la portaerei Makin Island Amphibious Ready Group e il 15mo Marine Expeditionary Unit sono arrivate e stanno procedendo all'operazione Octave Quartz, destinata a riposizionare le truppe in altre basi dell'Africa orientale, come deciso dal dipartimento della Difesa statunitense. A questo proposito il capo del Comando degli Stati Uniti per l'Africa (Africom), Stephen Townsend, ha spiegato che le forze statunitensi in partenza dalla Somalia si sposteranno in altre basi in Africa orientale invece di lasciare il continente. Il generale non ha detto dove le truppe si trasferiranno, anche se le basi vicine includono Camp Lemonnier, in Gibuti e Manda Bay, in Kenya. "Per essere chiari, gli Stati Uniti non si stanno ritirando o disimpegnando dall'Africa orientale. Rimaniamo impegnati ad aiutare i nostri partner africani a costruire un futuro più sicuro", ha detto Townsend in una dichiarazione citata dal quotidiano 3The Hill". All'inizio di questo mese il presidente Donald Trump ha ordinato al Pentagono di ritirare quasi tutte le circa 700 truppe statunitensi di stanza in Somalia entro l'inizio del prossimo anno (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE