MOZAMBICO

 
 
 

Mozambico: esercito libera donne e bambini rapiti dagli insorti jihadisti a Cabo Delgado

Maputo, 13 gen 17:55 - (Agenzia Nova) - Quindici donne e sei bambini rapiti da militanti islamisti nella provincia settentrionale di Cabo Delgado, in Mozambico, sono stati liberati dall'esercito. Lo ha reso noto oggi in conferenza stampa il capo della polizia Bernardino Rafael, secondo cui la maggior parte di loro sono stati rapiti nell'isola di Matemo la scorsa settimana e i recenti scontri avvenuti tra i militanti e le forze di sicurezza hanno fatto sì che queste ultime sapessero dove si trovavano gli ostaggi, riuscendo a rintracciarli con l'assistenza di elicotteri. Gli ostaggi liberati saranno ora trasferiti nella città dia Matemo, che da ottobre ha subito ripetuti attacchi da parte degli insorti. Questi ultimi, conosciuti localmente come al Shabaab (da non confondere con l’omonimo gruppo jihadista somalo), negli ultimi tre anni hanno lanciato una serie di attacchi contro villaggi e città della provincia di Cabo Delgado provocando la morte di oltre 2 mila persone e lo sfollamento di circa 560 mila. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE