SOMALIA

 
 
 

Somalia: nuovo raid Africom contro al Shabaab, potrebbe essere l'ultimo prima del ritiro

Mogadiscio, 14 gen 11:34 - (Agenzia Nova) - Le forze del Comando Usa per l'Africa (Africom) hanno effettuato un raid contro al Shabaab nella regione somala di Baia, nel sud del Paese, uccidendo almeno un miliziano e distruggendo basi logistiche del gruppo jihadista. In un comunicato, le forze statunitensi precisando che l'attacco aereo è stato effettuato ieri, 13 gennaio, in coordinamento con il governo somalo e sulla località di Buulo Fuulay. Secondo le prime valutazioni militari, negli attacchi è rimasto ucciso un membro di al Shabaab mentre "nessun civile è rimasto ferito o ucciso". Questo raid, il quarto dall'inizio dell'anno, cade agli sgoccioli del mandato di Africom, che il presidente Usa Donald Trump ha deciso di ritirare dalla Somalia entro il 15 gennaio. Il ritiro, che avverrà cinque giorni prima dell'insediamento del presidente eletto degli Stati Uniti, Joe Biden, è stato annunciato dal Pentagono il 4 dicembre scorso. I 700 militari statunitensi sono trasferiti verso altre basi dell'Africa orientali. Dopo Iraq e Afghanistan, il Paese del Corno d'Africa è la terza zona di guerra in cui Trump si è impegnato a ritirare le truppe durante il suo mandato. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE