GRECIA-TURCHIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Grecia-Turchia: Mitsotakis, colloqui esplorativi riprendano da dove si erano interrotti nel 2016 (2)

Lisbona, 11 gen 17:01 - (Agenzia Nova) - La Grecia non ha ricevuto alcun invito dalla Turchia a riprendere i colloqui esplorativi. Lo ha confermato il portavoce del ministero degli Esteri di Atene Alexandros Papaioannou in una nota rispondendo all'annuncio dato dal capo della diplomazia di Ankara, Mevlut Cavusoglu, che la Turchia avrebbe invitato la Grecia a tenere colloqui esplorativi sulle questioni aperte nel mese di gennaio. "La Grecia ha espresso l'intenzione di rispondere a qualsiasi invito del genere da parte turca, in conformità con il diritto internazionale, sulla questione della demarcazione di una Zona economica esclusiva (Zee) e della piattaforma continentale", ha detto Papaioannou. Cavusoglu, nella conferenza stampa congiunta con l’omologo della Repubblica turca di Cipro nord, Tahsin Ertugruloglu, ha sottolineato oggi facendo riferimento allo status di Cipro nord, che “l’uguaglianza sovrana deve essere negoziata”, auspicando ad una soluzione “due Stati” per risolvere la questione cipriota. Il ministro degli Esteri turco già la scorsa settimana a Lisbona, ha detto di attendersi un incontro con l'omologo greco Nikos Dendias "nelle prossime settimane", lasciando intendere che sono in corso dei tentativi di riprendere i colloqui esplorativi tra i due Paesi al fine di risolvere le loro divergenze sulle acque territoriali nell'Egeo. "C'è una finestra di opportunità per un dialogo migliore con la Grecia, e stiamo pianificando di incontrare il ministro degli Esteri greco che è personalmente un mio buon amico, Nikos Dendias, nelle prossime settimane", ha dichiarato Cavusoglu nella conferenza stampa con il ministro degli Esteri portoghese Augusto Santos Silva. (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE