SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Germania, presidente Cdu Kramp-Karrenbauer, ero e rimarrò neutrale su elezione successore

Berlino, 14 gen 13:15 - (Agenzia Nova) - La presidente dimissionaria dell'Unione cristiano-democratica (Cdu), la ministra della Difesa tedesca Annegret Kramp-Karrenbauer, ha dichiarato che “era e rimarrà neutrale” nell'elezione del suo successore, al congresso virtuale che il partito terrà il 16 gennaio. Intervistata dal quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, Kramp-Karrenbauer ha osservato che, in vista delvoto, vi è stata “una competizione leale tra tre ottimi candidati” alla guida della Cdu. Si tratta di Friedrich Merz, esponente della destra del partito, Norbert Roettgen, presidente della commissione Affari esteri del Bundestag, e di Armin Laschet, primo ministro della Renania settentrionale-Vestfalia. “Attendo con impazienza una collaborazione positiva con il nuovo presidente della Cdu”, ha infine affermato Kramp-Karrenbauer. I cristiano-democratici eleggeranno il loro prossimo leader e i suoi vice, nonché la nuova dirigenza, al congresso che terranno il 16 gennaio. A causa delle restrizioni in vigore in Germania per il contenimento della pandemia di coronavirus, la riunione sarà in formato virtuale e il voto avverrà per posta. Eletta presidente della Cdu il 7 dicembre 2018, Kramp-Karrenbauer ha annunciato le dimissioni da tale incarico il 10 febbraio 2020. Nella giornata del 12 gennaio, la presidente dimissionaria della Cdu era sembrata alludere al proprio appoggio a Laschet come suo successore al vertice del partito. Intervistata dalla “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, Kramp-Karrenbauer aveva affermato che il primo ministro della Renania settentrionale-Vestfalia dispone della “vera esperienza di governo” rispetto ai suoi sfidanti nella corsa al vertice della Cdu. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE