INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

India: coronavirus, predisposti 3.000 siti per l’avvio della campagna di vaccinazione

Nuova Delhi, 14 gen 13:53 - (Agenzia Nova) - Il 16 gennaio la campagna di vaccinazione contro il coronavirus in India avrà inizio in tremila siti, che dovrebbero salire a cinquemila entro la fine del mese e a 12 mila entro marzo. A Nuova Delhi, ad esempio, saranno inizialmente attivi 81 centri, quattro giorni a settimana, e i primi destinatari dei vaccini saranno 81 mila operatori sanitari. Questi, infatti, insieme ad altri lavoratori in prima linea – agenti di polizia, paramilitari, corpi di guardia, volontari per la gestione dei disastri – rientrano nel primo gruppo prioritario di destinatari. Il secondo gruppo prioritario, invece, comprenderà invece i soggetti di età superiore a 50 anni e quelli di età inferiore a 50 anni ma affetti da patologie. Pune, nel Maharashtra, è l’hub nazionale, da dove sono partiti i voli per trasportare i vaccini in altre 13 città del Paese. Agli Stati e Territori dell’Unione è stato raccomandato di organizzare le vaccinazioni in sessioni di cento persone e tenendo conto di una riserva/scarto di dosi del dieci per cento. Per far partire la campagna vaccinale anti-coronavirus è stato ritardato il programma nazionale di vaccinazione contro la poliomielite, slittato dal 17 al 31 gennaio. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE