INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

India: coronavirus, predisposti 3.000 siti per l’avvio della campagna di vaccinazione (4)

Nuova Delhi, 14 gen 13:53 - (Agenzia Nova) - Anche la start-up di Bangalore (Karnataka) Mynvax, incubata nell’Indian Institute of Science (Iis), lavora a un vaccino basato su una proteina. La Gennova Biopharmaceutical di Pune, insieme alla statunitense Hdt Biotech Corporation, sta sviluppando un vaccino a Rna messaggero, che potrebbe essere pronto a marzo. Infine, i Dr Reddy’s Laboratories di Hyderabad, con il Biotechnology Industry Research Assistance Council (Birac), hanno concluso la seconda fase di sperimentazione del vaccino russo Sputnik V e chiesto al Dcgi l’autorizzazione per l’arruolamento dei volontari per la terza fase, che dovrebbe terminare a marzo. Lo Sputnik V, messo a punto dall’Istituto nazionale di epidemiologia e microbiologia Nikolaj Gamaleja di Mosca e finanziato dal fondo sovrano Russian Direct Investment Fund (Rdif), è basato su vettori adenovirali umani. (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE