SPECIALE INFRASTRUTTURE

 
 
 

Speciale infrastrutture: Polonia: ministro Finanze, presto consultazioni con Ue su spese fondi nuovo bilancio europeo

Varsavia, 13 gen 16:00 - (Agenzia Nova) - La Polonia avvierà nel corso di questo mese le consultazioni con Bruxelles sulle spese dei fondi del nuovo bilancio Ue e dello strumento per la ripresa e la resilienza. Lo ha reso noto il ministro polacco delle Finanze, dei Fondi e della Politiche regionali, Tadeusz Koscinski, in una intervista all'agenzia di stampa "Pap". Nella lettera il ministro ha anche specificato che stanno attualmente lavorando sull'accordo di partenariato in cui mostreranno come il ministero ha suddiviso e come intende spendere il denaro della politica di coesione, stimato in oltre 66 miliardi di euro ed a cui vanno aggiunti altri 57 miliardi di euro di prestiti e sovvenzioni dello strumento Ue per la ripresa e la resilienza. Allo stesso tempo il ministro di Varsavia ha sottolineato che questo denaro sarà investito in ambito imprenditoriale, infrastrutture, protezione ambientale, digitalizzazione, energia, scienza, istruzione e politiche sociali ma che i tempi di rilascio dei fondi non dipendono dalla Polonia. L'intervista è stata anche l'occasione per sottolineare come le condizioni dell'economia polacca siano buone rispetto agli altri Paesi europei, così come sono buone le condizioni delle finanze pubbliche. Questa situazione dovrebbe rendere la recessione polacca una delle più superficiali, non a caso "il piano polacco per combattere la crisi è valutato positivamente dalle istituzioni straniere come l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, la Commissione europea, la Banca mondiale e il Fondo monetario internazionale. Ciò si riflette anche nei rating delle agenzie", ha detto Koscinski. (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE