LIBIA

 
 
 

Libia: vicepremier Maiteeq in visita in Egitto

Tripoli, 14 gen 12:08 - (Agenzia Nova) - Il vicepresidente del Consiglio presidenziale e vicepremier del Governo di accordo nazionale (Gna) della Libia, Ahmed Maiteeq, si trova oggi in visita di lavoro al Cairo, la capitale dell'Egitto. Lo riferisce un aggiornamento dell'ultima ora dell'emittente televisiva libica "218 tv". Il numero due del Gna era stato nei giorni scorso, l'11 e il 12 gennaio, in visita a Roma dove aveva tenuto incontri bilaterali con il ministro degli Esteri Luigi Di Maio (reduce da una recentissima visita in Arabia Saudita), con il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, e con la titolare del Viminale, Luciana Lamorgese. L'Egitto ha recentemente riallacciato le relazioni con il governo libico dopo la visita, compiuta il 27 dicembre, di alti funzionari della sicurezza del Cairo a Tripoli durante la quale, secondo i media libici, si sarebbe discusso della riapertura dell'ambasciata egiziana in Libia. L’emittente di Stato egiziana ha riferito che la delegazione ha mostrato in anteprima la sede dell'ambasciata egiziana, che sarà aperta quasi un decennio dopo la sua chiusura nel 2011. Il giorno successivo il 28 dicembre, il ministro degli Esteri egiziano, Sameh Shoukry, aveva tenuto uno colloquio telefonico, definito "storico" dalla stampa libica, con l'omologo del Gna, Muhammad al Taher Siala, per discutere "del dossier libico e sostenere la stabilità del paese". Questi sviluppi rappresentano un cambiamento radicale nella posizione egiziana che finora aveva sostenuto l’autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna) del generale Khalifa Haftar affiliato al governo ad interim non riconosciuto con sede in Cirenaica.

(Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE